1000usi E… UN ROMANZO!

Il Pensatore Solitario - Ermanno Cavazzoni

“…prima il bucato veniva bollito in un grande paiolo, poi messo in un mastello con la cenere per una notte, l’acqua tirata su dal pozzo, poi il lavaggio con le spazzole e a mano, e per i risciacqui le donne andavano al fiume, si aiutavano a vicenda a strizzare, poi lo si stendeva, si stirava, lo si ripiegava.”

Erasmo Cavazzoni – “Il pensatore solitario”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...